Logo Regione Lazio

Area RAGIONERIA 

1. Cura la gestione contabile delle entrate e delle uscite regionali. 2. Cura il controllo di regolarità contabile sulle determinazioni. 3. Cura il riscontro e la vigilanza sui servizi di Tesoreria e contabilità generale di cassa. 4. Cura, in stretto rapporto con le competenti strutture operative, il processo di informatizzazione degli atti e dei procedimenti di spesa. 5. Cura il monitoraggio delle entrate regionali in collegamento con le fonti di entrata e con i centri di spesa regionali. 6. Cura l'applicazione dell'istituto della compensazione di cui all'art 6 della L.R. n. 8/2010. 7. Gestisce gli adempimenti relativi ai pignoramenti presso terzi quando la Regione Lazio è terzo pignorato, disciplinati dagli articoli 543 - 544 c.p.c.; predispone all'Avvocatura regionale le relazioni relative agli eventuali accertamenti dell'obbligo del terzo. 8. Cura la procedura per la gestione delle cessioni dei crediti vantati nei confronti della Regione. 9. Gestisce e controlla i flussi finanziari. 10. Collabora con la struttura dell'Avvocatura regionale per le transazioni relative alla risoluzione dei contenziosi legali e coordina le attività volte alla predisposizione dei provvedimenti necessari alla liquidazione ed al pagamento, interfacciandosi con le diverse strutture regionali coinvolte, nel rispetto delle tempistiche e modalità stabilite; gestisce gli adempimenti relativi ai pignoramenti diretti. 11. Cura la tenuta della contabilità economico – patrimoniale ai sensi delle norme vigenti. 12. Provvede alla sottoscrizione degli ordinativi di incasso e pagamento. 13. Cura, attraverso la partecipazione alla Cabina di Regia per la gestione controllata del bilancio regionale, la verifica preventiva delle proposte di atti, per i profili di regolarità contabile. 14. Predispone il rendiconto consuntivo della Regione composto dal conto del bilancio, dal conto economico e dallo stato patrimoniale. 15. Cura le relazioni con la Corte dei Conti per la parifica del rendiconto. 16. Cura il riaccertamento dei residui attivi e passivi. 17. Cura la ricognizione dello stock della perenzione amministrativa, per il rendiconto annuale. 18. Predispone il rendiconto consolidato comprensivo dei risultati del Consiglio Regionale. 19. Predispone il bilancio consolidato. 20. Cura la trasmissione dei dati contabili del rendiconto alla Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche (BDAP). 21. Cura la riconciliazione delle reciproche posizioni creditorie e debitorie tra la Regione e le Società Controllate e Partecipate e degli Enti Strumentali, in raccordo con l’Area Società controllate ed enti pubblici dipendenti. 22. Cura e coordina le attività previste dall’art. 214, comma 8 del Codice di Giustizia Contabile e dalla Deliberazione di Giunta n. 657/2017, relativamente alla procedura per la riscossione dei crediti derivanti dai titoli giudiziali esecutivi emessi dalla Corte dei Conti (in attuazione del Decreto Legislativo 26 agosto 2016, n. 174). 23. Cura l’attività amministrativa/contabile connessa all’attuazione delle istruzioni operative contenute nella Nota del Segretario generale prot. n. 750003/2020, successivamente modificata ed integrata con Nota del Direttore generale prot. n. 382004/2022, concernente i debiti fuori bilancio rivenienti da titoli giurisdizionali esecutivi, con predisposizione periodica della relativa proposta di legge regionale su iniziativa della Giunta.
 
RICERCA PERSONALE

Inserire il COGNOME (per esteso o solo le prime lettere) o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).

RICERCA STRUTTURA

Inserire il NOME DI UNA STRUTTURA per esteso o parziale (es. 'turismo' o 'agenzia regionale per il turismo') o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).